Pasquetta figlie ed Organizzazione

Oggi è Pasquetta, le mie figlie sono andate con le rispettive compagnie a fare come tradizione il picnic in montagna, sui prati ed io sono molto soddisfatta pensando a come sono fortunata ad essere organizzata.

Io non ho una casa iperordinata ed asettica, ma una casa viva e vissuta. La perfezione non è il mio traguardo, anche se c’è sempre da migliorare, per me l’importante è che ogni cosa abbia il suo posto. Quest’affermazione sembra banale e per alcuni anche inutile, per me no! Avere un posto definito, per ogni tipologia di oggetto ha tantissimi risvolti positivi.

Quando ieri sera tardi, le mie figlie hanno deciso di unirsi agli amici per una scampagnata, anche se non si erano programmate prima e non hanno avuto molto tempo, cos’è successo? Nessun problema tutti in casa sappiamo cosa c’è e dove sono le cose, non perdiamo tempo in lunghe ricerche o “scavi archeologici”. E’ bastato fare il punto della situazione senza preoccupazioni o ansie. Per il bere ed il mangiare, hanno aiutato gli avanzi di Pasqua e la dispensa  sempre fornita. Invece per l’occorrente c’è tutto a portata di mano, i teli da usare, gli accessori di plastica, le borse robuste, i cuscinetti per il pisolino, i mazzi di carte ed i giochi di società per lo svago, i solari e l’antizanzare.

Risultato? Hanno dormito fino all’osso e in pochissimo tempo si sono preparate per uscire. Perché il tempo che si risparmia ad essere organizzati serve anche al nostro benessere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...