Buttare o riciclare?

Quando lavoro con le mie clienti alla selezione degli oggetti suddividiamo tutto principalmente in tre categorie: tenere, donare e buttare. Ogni tanto però si incappa in oggetti che intoppano il lavoro per la difficoltà di scelta, per quello che rappresentano, creano dubbi e incertezze circa la loro collocazione. Le clienti sanno che sono ormai inutili ma non riescono a lasciarli andare.

Gli oggetti che sfuggono alla categorizzazione sono: le cose di valore che non piacciono più, i regali ricevuti da persone care ma che non ci sono mai piaciuti ed i ricordi.

Le cose di valore si possono vendere nei negozi dell’usato, nei mercatini d’antiquariato o su internet. Per quanto riguarda i regali non siamo obbligati a tenerli per sempre, abbiamo ringraziato nel riceverli li abbiamo tenuti con noi per un periodo, sono di nostra proprietà per cui ora siamo liberi di farne ciò che vogliamo.

Infine i ricordi, sono scelte molto difficili, sono oggetti carichi di emozioni. Se si è indecise si può optare per una soluzione di transito, ovvero riporre questi oggetti in una scatola e decidere di rivederli dopo un tempo predeterminato. Ma se sono ricordi che ci danno gioia a cui teniamo in modo particolare è giusto dedicare loro un posto d’onore privilegiato.

Qualche volta mi succede anche di dover aguzzare l’ingegno e fare dei compromessi, trovare soluzioni e alternative di riciclo in modo da non sprecare ma di valorizzare un oggetto in disuso ma ancora usufruibile.

Dai Spazio alla tua vita!!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...